Illuminazione intelligente

7 Gen di admin

Illuminazione intelligente

Smart Lighting è un’innovativa tecnologia di illuminazione progettata per la sicurezza, la convenienza e l’efficienza energetica, che può includere nuovi controlli automatici e apparecchi ad alta efficienza che creano cambiamenti in base alle condizioni in tempo reale, compresa la disponibilità o l’occupazione della luce diurna. L’installazione di tali dispositivi in edifici commerciali e residenziali offre molti vantaggi, soprattutto se abbinati a sistemi di controllo intelligenti che consentono la regolazione della luminosità, della temperatura di colore e anche della luminosità esterna. Questo tipo di illuminazione aumenta la sicurezza e la funzionalità dell’ambiente esterno fornendo un’adeguata illuminazione per i veicoli di emergenza e luci di segnalazione per il perimetro. Può anche far risparmiare energia attraverso la riduzione dei costi energetici.

Per questo motivo, l’incorporazione di sistemi di illuminazione intelligente sta diventando molto popolare, soprattutto laddove si utilizzano tecnologie a bassa tensione e solari per integrare i tradizionali sistemi a bassa tensione. Ciò consente di far funzionare i sistemi di illuminazione di emergenza anche in aree che non dispongono di energia elettrica. L’energia solare e le lampade a bassa tensione, che sono più efficienti, consentono inoltre di risparmiare sulle bollette. L’implementazione di sistemi intelligenti ed efficienti garantisce anche una migliore sicurezza per le persone e le proprietà. Scegliendo sistemi di illuminazione di emergenza e lampade appropriate e compatibili, i gestori delle proprietà possono ridurre i potenziali rischi di furti, incendi e altri disastri, e possono aumentare la sicurezza generale per la struttura o l’edificio. Infatti, alcuni paesi come il Regno Unito, gli Stati Uniti e la Nuova Zelanda hanno vietato o regolamentato rigorosamente l’uso dei sistemi di illuminazione di emergenza a bassa tensione.

Un sistema per l’illuminazione di emergenza può essere installato sia all’interno che all’esterno dell’edificio. Può utilizzare diversi tipi di apparecchi per l’illuminazione di emergenza, come ad esempio l’illuminazione a monorotaia, a terra e ad incasso, tra gli altri. Può anche essere alimentato da una delle seguenti tecnologie: lampadine a LED (Light Emitting Diode) o fluorescenti (CFL, fluorescenza a nucleo di lampada), al sodio ad alta pressione (HPS, sodio ad alta pressione) e fluorescenti compatte (CFL/HPS, giallo-verde, blu-giallo o rosso-giallo). Un sistema intelligente per l’illuminazione di emergenza dovrebbe avere almeno una tensione comune o un bus che permetta di regolare il rapporto tensione-carico per i diversi tipi di lampadine utilizzate nel sistema per l’illuminazione di emergenza.

Altro e tutte le info qui, sul sito dedicato https://www.lampadinesmartled.it/.